Armadio moderno, come organizzarlo

Se sei una persona dinamica e razionale, lavori e ti piace l’ordine, allora sei da armadio moderno!

Realizzare un armadio che sia attuale, a misura dei tuoi gusti e dei tuoi bisogni, può migliorare l’organizzazione della tua vita. Qui ti diamo idee e consigli.

Per ottimizzare il tuo tempo sarà necessario organizzare il tuo armadio dividendolo per categorie. Di seguito alcuni punti:

  • Appenderie

Qui lo spazio lo dedicherai alle giacche, alle camice e ai soprabiti, curando gli abbinamenti. Così con una sola stampella avrai già di che vestirti.

  • Griglie estraibili

La soluzione migliore per tenere in ordine pantaloni e gonne! Qui organizzare per colori aiuta a scegliere il capo da vestire con un veloce colpo d’occhio.

  • Scaffali di piccole dimensioni

Per la maglieria sia estiva che invernale puoi pensare a scaffali stretti, dai 45 ai 60 centimetri di larghezza; così distribuirai le maglie tra i vari spazi.

  • Cassetti e ripiani estraibili

Per la biancheria intima puoi organizzare dei grandi cassetti suddivisi al loro interno, per evitare quel solito disordine che tutti conosciamo! Per la maglieria intima il nostro consiglio è realizzare dei grandi ripiani estraibili.

  • Vassoi estraibili divisi in scomparti

In genere è il primo cassetto del comò che accoglie gli accessori da abbinare agli abiti che vestiamo, ma visto che vogliamo avere tutto a portata di mano, cinture cravatte e foulard possiamo organizzarli in vassoi estraibili con i suoi divisori. Oppure con crucce estraibili posizionate sui fianchi dell’armadio.

  • Grandi ripiani per la biancheria e il cambio stagione

Sai che oltre a ripiani larghi 90 centimetri ne esistono anche da 120 e fino a 180 centimetri? Qui puoi organizzare uno spazio dedicato a lenzuola e coperte, ai cuscini supplementari e alle loro federe. Pensa anche che in questi spazi il cambio stagione dovrà avere la sua parte. Solo se almeno per quattro volte l’anno, (una per ogni stagione), effettuerai questa operazione, la tua vita sarà più semplice e organizzata!

Il lato estetico dell’armadio moderno

L’armadio moderno richiede volumi puliti, minimal, essenziali, sia nella forma che nell’utilizzo dei materiali.

Nel passato, e quindi nel classico, gli armadi venivano realizzati con pochi materiali, quelli disponibili: il legno, il ferro, l’ottone e poco altro.

Nell’era moderna la disponibilità di nuovi materiali e finiture applicati all’arredamento moderno permettono innumerevoli varianti di stile ed effetto.

Il legno rimane il protagonista principale, anche se con diverse finiture che vanno dal naturale al laccato lucido/opaco, ma i nuovi materiali di alta qualità utilizzati come l’acciaio, l’alluminio, le cromature, gli specchi o i vetri per fare qualche esempio, fanno bella mostra di sé quando adoperati per la realizzazione e le rifiniture degli armadi moderni.

La scelta delle ante negli armadi moderni

La scelta del tipo di ante che compongono l’armadio moderno è importante: le ante battenti si prestano bene se si desidera un armadio moderno a filo muro, giusto per fare un esempio, o se si tratta di un armadio di piccole e medie dimensioni.

Le ante battenti distribuiscono gli spazi già dall’esterno

Le ante scorrevoli sono più adatte se si desidera realizzare un grande armadio dallo stile moderno, con prospettive pulite e volumi asciutti. Spesso le ante scorrevoli sono realizzate con diversi materiali, con struttura in alluminio e cartelle in legno colorato, vetro, specchio e composti in rettangoli orizzontali.

Le ante battenti arredano meglio ad esempio se l’armadio non è in camera da letto

Abbiamo finito, speriamo che i nostri consigli ti siano stati utili per realizzare il tuo nuovo armadio moderno. Se lo desideri, siamo qui a risponderti per progetti, preventivi e consigli, devi solo scriverci!

Armadio moderno, come organizzarlo ultima modifica: 2020-03-19T15:20:27+01:00 da Fabio Cugini

Ci sono 2 commenti

  1. Avatar
    SimoStyle 5 mesi ago

    Bel articolo complimenti tornerò a seguirti.

Lascia un commento

Login

Lost your password?