Arredare una camera da letto per bambini: idee a prova di spazio e tempo

Pareti rosa se è femminuccia, azzurre se è maschietto; poi arredi a tema principesse o supereroi e per finire tanti giocattoli. Sai che tanti fanno davvero così? Se ti trovi qui, però, probabilmente sai già che arredare una camera da letto per bambini significa ben altro. Potremmo darti un’infinità di consigli diversi, ma questa volta ci limitiamo a suggerirti delle strategie efficaci per affrontare due necessità specifiche. La prima, arredare una camera per bambini in modo che duri nel tempo. La seconda, scegliere i mobili giusti per una cameretta piccola. Vediamole subito.

Arredare una camera da letto per bambini perché duri nel tempo

Il tempo passa in fretta, i bambini crescono e i gusti cambiano. In ogni fase della loro vita emergono bisogni e desideri diversi ed è inevitabile dover sostituire alcuni mobili nel corso degli anni. Se hai un budget ben preciso e vorresti quindi “limitare i danni” di questi cambiamenti, puoi arredare una camera da letto per bambini seguendo alcuni suggerimenti:

  • Se hai un bebè in arrivo, acquista solo i mobili essenziali.
    Per i neonati in genere basta una culla, un fasciatoio e una cassettiera, che fino a una certa età è un’alternativa comoda ed economica all’armadio.
  • Scegli arredi neutri, per quanto possibile.
    Come abbiamo già detto, sarebbe davvero riduttivo limitarsi al rosa o all’azzurro in base al sesso dei bambini. Col tempo i piccoli sviluppano le proprie preferenze in fatto di colori e amano essere coinvolti nella scelta dei mobili per la loro stanzetta. In attesa che possano esprimersi, quindi, meglio arredare in toni il più possibile neutri e versatili. Significa forse rinunciare alla creatività? No di certo, è solo un punto di partenza.
  • Dai vitalità alla cameretta con accessori colorati.
    A questo punto puoi scegliere complementi d’arredo di toni vivaci, perché abbinarli a mobili dalle nuance neutre evita contrasti cromatici sgradevoli. Se poi col passare degli anni i bambini iniziassero a preferire altri colori, sostituire le lampade, le tende o i tappeti sarebbe comunque più facile ed economico che rimpiazzare una scrivania o un letto.

camera da letto per bambini con accessori colorati

  • Arricchisci l’arredamento con decorazioni creative.
    I mobili in toni sobri ti permettono di personalizzare una camera da letto per bambini in modi fantasiosi. Ti basta visitare un negozio di bricolage per trovare una miniera di idee. C’è la carta da parati, ad esempio: puoi sceglierla con colori e motivi diversi e sostituirla o rimuoverla in modo semplice e rapido. Oppure puoi provare la vernice effetto lavagna, così i piccoli possono disegnare sulle pareti e dar sfogo alla loro creatività. In alternativa trovi della carta adesiva decorativa da fissare direttamente sui mobili oppure su coperture in HDF (una speciale fibra di legno).
  • Scegli degli stili d’arredo in piena regola.
    Se non vuoi rinunciare a una cameretta con un’impronta ben definita, evita temi di cui i bambini potrebbero annoiarsi in fretta. No, quindi, ai personaggi dei cartoni animati e sì agli stili d’arredo tradizionali: shabby chic, rustico, scandinavo… In questo caso per dare un tocco personale all’arredamento basta aggiungere dei mobili su misura che valorizzino le caratteristiche dell’ambiente.

E se il problema non è tanto il budget quanto lo spazio a disposizione? Ne parliamo subito.

Scegliere i mobili per una cameretta piccola

Quando lo spazio è poco, arredare una camera da letto per bambini può diventare un po’ più complicato. Spesso le classiche soluzioni industriali non funzionano e allora i mobili su misura diventano un’ottima alternativa. Noi ce ne occupiamo da tempo e proponiamo soluzioni sempre nuove che puntano su fascino e funzionalità.

Per ottimizzare gli spazi a disposizione, oltre ai classici letti a castello si possono montare dei letti da parete a scomparsa. Basta sollevarli durante il giorno e lasciare così che i bimbi abbiano la possibilità di giocare e muoversi liberamente. Se il soffitto è abbastanza alto si può anche creare una struttura con un letto in cima a una cassettiera oppure un letto soppalcato con scalette annesse.

camera da letto per bambini con letti a castello

Chiariamo una cosa, però: avere poco spazio non significa rinunciare agli accessori o ad arredi indispensabili in qualsiasi camera da letto per bambini. Ad esempio, per sostituire un normale comodino basta montare delle mensole – magari ad angolo – o usare dei comodi e capienti contenitori sottoletto. Se non c’è spazio per una sedia o una poltroncina, invece, si può ripiegare su una poltrona sospesa da fissare alla parete o su una piccola amaca.

Come vedi, la creatività e l’esperienza possono dar vita a soluzioni innovative e super funzionali. Se vuoi saperne di più o discutere delle tue idee non devi far altro che scriverci o lasciare un commento. Se hai trovato utile questo blog post, condividilo su Facebook e continua a seguirci: torneremo presto con nuovi, ottimi consigli.

Arredare una camera da letto per bambini: idee a prova di spazio e tempo ultima modifica: 2018-09-05T11:36:53+02:00 da Fabio Cugini

Lascia un commento

Login

Lost your password?